Cento galline con i loro sogni fra i Sassi

“Dal sogno al segno” è il nome dell’installazione che invaderà il vicinato di Via San Gennaro (nel Sasso Barisano) dal 4 ottobre al 4 novembre, dell’artista Francesca Pastore. Le protagoniste? Ben cento galline! Tutte colorate, a grandezza d’uomo, in terracotta e dal volto simpatico, capaci di attrarre l’attenzione di tutti e sicuramente di affascinare i bambini che di fantasia e sensibilità ne hanno da vendere.

Il motivo della scelta di queste protagoniste ce lo spiega proprio l’artista: «Nel mio lavoro cerco di riproporre un mondo naturale, autentico, quasi sempre allegro, fatto di gufi, pesci, galline dove la Natura è benigna, protettrice e amica. Le galline sono attente, curiose, mamme protettrici e ci donano la vita con le loro uova… Queste mie opere con i loro sogni, cercano di strappare un sorriso ma anche un momento di riflessione».

Ogni gallina rappresenta un sogno e, infatti, ha un sogno dipinto sul proprio ventre. L’esposizione si pone l’obiettivo di coinvolgere in prima persona passanti, turisti, viaggiatori e materani perché ognuno avrà la possibilità di lasciare il proprio “segno”; non è un caso che il titolo sia “Dal sogno al segno”. «Si potrà scrivere su indumenti bianchi che ho preparato inamidati», ci spiega l’artista di origine lucana Francesca Pastore «che man mano saranno appesi con delle mollette su una corda rossa, tra una finestra e l’altra lungo il percorso delle galline (in rione Vetera). Tutti potranno lasciare un segno del loro passaggio! Soprattutto i bambini con un pensiero o… un loro sogno».
Un ritorno alle antiche tradizioni del vicinato in cui venivano stesi i panni tutti insieme e anche un bel modo per fermarsi un attimo a riflettere, senza andare sempre di corsa sia nei pensieri, sia nella vita. Qual è il nostro sogno? Cosa hanno suscitato queste galline in noi? Cosa rappresentano, in generale, questi animali per la nostra vita? Scriviamo le nostre considerazioni su questi panni bianchi messi a nostra disposizione; o perché no, lasciamo libero sfogo alla fantasia con un di-segno.

Una scultrice, pittrice e ceramista che ha fatto della natura un mondo tutto suo, fatto di semplicità, vivacità e un pizzico di stravaganza, accompagnato da professionalità e bravura.

Appuntamento venerdì 4 ottobre alle ore 18 presso il Circolo culturale “La Scaletta” con i saluti del presidente, il critico Edoardo Delle Donne che ha pubblicato il catalogo edito da Edizioni Magister, la giornalista Benedetta Tintillini e chiaramente l’artista Francesca Pastore che presenterà le sue sculture.


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...