Parte la nuova stagione teatrale per bambini: Viaggi di fantasia

Anche quest’anno il TeatroPAT di Matera propone la sua rassegna dedicata ai bambini “Viaggi di fantasia”, giunta alla terza edizione. Undici spettacoli e una programmazione dal respiro nazionale. «Quest’anno è molto particolare e infatti la rassegna è completamente dedicata Tina Latorre, che ha dedicato la sua vita all’infanzia. Se oggi il Teatro PAT esiste è grazie a lei e alla sua forza artistica», ci ha spiegato Marco Bileddo, presidente del TeatroPAT, che ha proseguito: «Gli spettacoli sono per famiglie e in questa edizione abbiamo voluto proporre ai bambini l’intero il ventaglio del teatro per l’infanzia: dai classici al contemporaneo, dagli attori ai pupazzi, sino alle marionette. Il teatro è fondamentale per la società, per una crescita sana della società; educare alla bellezza, alla poesia, questo è il nostro vero scopo».

La rassegna si aprirà 26 e 27 ottobre alle ore 17.30 con “Zampalesta u cane tempesta” con la compagnia Teatro della Maruca di Crotone, uno spettacolo che ha vinto in passato il premio Otello Sarzi. «Questa compagnia teatrale è stata capace di reinventare la tradizione dei burattini… in chiave calabrese!», ha specificato Marco Bileddo.

Poi 2 e 3 novembre alle ore 17.30 con “Un soldatino di stagno” proposto dalla compagnia Tieffeu Teatro di Perugia, «una delle compagnie di teatro di figura tra le più importanti a livello nazionale ed europeo».

Il 16 e il 17 novembre alle ore 17.30 “Pulcinella e la cassa magica” della Compagnia degli Sbuffi di Castellammare di Stabia che, con i burattini, proporranno un grande classico, un personaggio della tradizione napoletana.

Il 30 novembre e il 1 dicembre alle ore 17.30 “Il Grande Mago Fizz” del TeatroPAT con uno spettacolo di clowneria e magia scritto e diretto da Enrico Caruso e interpretato da Anna Onorati, Marco Bileddo ed Enrico Caruso.

Si proseguirà il 14 e 15 dicembre alle ore 17.30 con “I tre porcellini”, con il gran ritorno della Compagnia Granteatrino di Bari. «Paolo Comentale, direttore artistico nonché uno dei più grandi burattinai di Italia, è per il TeatroPAT una sorta di papà. è proprio con il Granteatrino di Bari che abbiamo debuttato come compagnia proprio a Bari».

Il 28 e il 29 dicembre alle ore 17.30 la compagnia dei Burattini al Chiaro di luna di Conversano si esibirà in “Pulcinella e la vera storia della Befana”: «Un Pulcinella che inizialmente affonda le radici nella tradizione, ma poi sarà un po’ diverso dal solito salvando dagli inferi la Dea Diana che infine si scoprirà essere proprio…»

Gli appuntamenti del 11 e 12 gennaio alle ore 17.30 con lo spettacolo d’attore “Cappuccetto grosso” della compagnia Molino d’Arte di Altamura, affronteranno il tema della diversità grazie alla famosa favola rivisitata.

L’1 e il 2 febbraio alle ore 17.30 sarà la volta di “Lumen” scritto, diretto e interpretato dall’attrice materana Annarita Colucci dell’Illoco Teatro di Roma. Una storia di scienza, in particolare del personaggio Marie Curie, riletta in una chiave poetica.

Il 16 e il 17 febbraio alle ore 17.30 toccherà alla nuova produzione del TeatroPAT “Attenti al Baobab (che non è un cane!)”. «Sarà uno spettacolo di attori e pupazzi, una rivisitazione de “Il Piccolo Principe” anche se difatti non ci sarà proprio la figura del piccolo principe, ma tanto, tanto altro. Scritto e diretto da Enrico Caruso», ci ha svelato sempre Marco Bileddo.

Si continuerà 7 e 8 marzo con “Testa d’uovo” alle ore 17.30 della compagnia abruzzese del Rospo Rosso, con una drammaturgia nuova di marionette da tavolo. «Poetico, magico, molto contemporaneo e molto diverso dal resto».

Ultime due date il 28 e il 29 marzo alle ore 17.30 con “La bella e la bestia” di Arterie Teatro di Molfetta in collaborazione con Tieffeu Teatro, all’insegna di un grande classico.

Info e prenotazioni: presso la sede del TeatroPAT in via Torquato Tasso 30 dal lunedì al venerdì dalle 10 alle 13 e dalle 16 alle 20. Oppure al numero 3280046536 o info@teatropat.com

  • biglietto singolo intero 6€
  • abbonamento rassegna (11 spettacoli) 60€
  • abbonamento rassegna (5 spettacoli) 25€

I bambini al di sotto dei 3 anni entrano gratis.


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...