Prende il via la settimana nazionale di Nati per Leggere

Dal 16 al 24 novembre si svolge la settimana nazionale di Nati per Leggere, un modo per ricordare e rafforzare il diritto alle storie come un’opportunità di contrasto e prevenzione della povertà educativa. Giorni fatti di parole e immagini, filastrocche e illustrazioni, ma più in generale, di emozioni; le emozioni dei bambini, di fronte alla lettura di storie appositamente selezionate per il loro alto valore pedagogico e la qualità narrativa.

Anche Matera partecipa attivamente con diverse iniziative per andare “diritti alle storie”. «Sarà una staffetta tra i luoghi-simbolo di Nati per Leggere a Matera, ma non mancheranno anche delle novità per coinvolgere davvero tutti i bambini e le loro famiglie. Infatti, il nostro scopo è quello di arrivare anche a coloro che non hanno familiarità con il mondo della lettura o non la conoscono abbastanza. Ogni anno parte una sorta di marcia immaginaria durante questa settimana per diffondere quello che facciamo, per conoscere le famiglie con le nostre attività, per aumentare la nostra rete di relazioni e per andare proprio diritti alle storie», è quello che sostiene Alessandra Soldo, responsabile del presidio NpL di Matera e referente regionale.

Si comincia domani, sabato 16 novembre con “Il dono di una storia in… Ospedale” alle ore 16.45 nei reparti di Pediatria e Neonatologia. «Un luogo che Nati per Leggere conosce bene: ogni mese, infatti, andiamo in Ospedale per dare il benvenuto ai nuovi nati con le nostre letture», afferma la responsabile.

Martedì 19 novembre sarà la volta della scuola dell’infanzia di via Lazazzera Giovanni Pascoli alle ore 15, in cui ci saranno un incontro con la pediatra Lidia Vespe che spiegherà i benefici della lettura ai genitori, a seguire letture sia per i bimbi che per le loro famiglie.

Mercoledì 20, in occasione della Giornata mondiale per i diritti dell’infanzia e dell’adolescenza, verranno proposte dai volontari NpL delle letture sul tema dei diritti, presso la Biblioteca di Pinocchio. Il primo appuntamento sarà alle 16.30 con “Crescere con le storie” per i bambini dai 3 ai 6 anni e le loro famiglie, in cui verranno letti Che cos’è un bambino? di Beatrice Alemagna e Il cammino dei diritti di Janna Carioli. “Storie piccine” sarà il secondo incontro alle 17.45 per i bimbi dai 6 mesi ai 2 anni e le loro famiglie. La prenotazione è obbligatoria a npl.bibliotecamatera@hotmail.com

Giovedì 21 “Leggiamo dal… Pediatra” alle ore 9.30 presso l’ambulatorio della dott.ssa Paolicelli, seguiranno letture ed interventi informativi sul programma Nati per Leggere.

Venerdì 22 novembre si partirà all’asilo nido Divertimente, per il terzo anno consecutivo, con le letture in famiglia alle ore 18 per i bambini fino a 2 anni e alle 18.45 per i bambini dai 3 ai 6 anni. L’incontro sarà aperto a tutti, ma è necessaria la prenotazione info@divertimente.it o al numero 0835381404 e ricordate che ogni partecipante, adulto e piccino, deve indossare le calze antiscivolo per stare tutti più comodi. La settimana si concluderà, infine, con “A cena…coi libri” per una cena sociale a tema libri, grazie allo chef Patrizio Gualtieri. Un menù ricco di storie e un’atmosfera conviviale, in cui poter conoscere il presidio materano di NpL. La cena sarà aperta a tutti ed è necessaria la prenotazione a nplbasilicata@gmail.com entro lunedì 18. Video, racconti e testimonianze faranno da contorno; alle ore 20 a Casa Netural.

La parola “Comunità“, assegnata alla regione Basilicata in occasione dei 20 anni di Nati per Leggere in Italia, fa da filo conduttore nel ricco programma. Verranno toccati, infatti, differenti luoghi proprio per agganciare più famiglie possibili e sensibilizzarle alla bellezza della lettura. Una lettura troppo spesso bistrattata, e che invece offre innumerevoli stimoli e momenti di condivisione sia all’interno del nucleo familiare che in altri contesti, perché i libri creano legami.


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...